Stupratori di Casa Pound: 3 infallibili strategie difensive all’opera

L’increscioso avvenimento che vede due attivisti di Casa Pound accusati di stupro non deve far perdere la testa al movimento che, comunque, invita a non generalizzare.
Ho buttato giù 3 strategie difensive che, vista la tipologia della situazione e del movimento, potrebbero adattarsi bene.
Non mi sono impegnato granché ma sono pronto a scommettere che, nella realtà, non si andrà molto lontano dal seminato.

Ah! Se questo articolo ti offende, vattene a fanculo.
Che cazzo pensavi di trovare?
Dobloni?

  1. E’ stata legittima difesa

    La donna era entrata nel locale circuendo i due attivisti con le sue arti ammalianti femminili.
    Una volta dentro il locale li ha aggrediti e loro si sono difesi.
    La violenza sessuale?
    Un modo per tenerla sedata.

  2. Complotto comunista (oltre che giudaico massonico)

    La donna le cui frequentazioni giudaico massoniche non sono state provate ma non vuol dire che non esistano (anzi, proprio perchè non si trovino questo avvalora la tesi che sia un agente segreto al loro servizio) è stata la pedina per un preciso attacco ai due militanti di Casa Pound.
    L’intero caso è stato montato grazie a false testimonianze, falsi video e giornalisti conniventi con i poteri delle coop rosse.

  3. Fantasie perverse

    I due ingenui ragazzi sarebbero stati convinti dalla donna ad assecondare le perverse fantasie sessuali di una donna ben più anziana di loro.
    La donna avrebbe spiegato che adorava farsi picchiare e poi essere posseduta priva di sensi mentre il tutto veniva filmato.
    I due ragazzi avrebbero acconsentito solo perchè la donna avrebbe tirato fuori una storia pietosa nella quale lamentava di non trovare partner (veri uomini) capaci di soddisfarla.
    Mossi a compassione l’avrebbero accontentata.
    L’infingarda però non aveva menzionato che parte della sua fantasia era poi anche la denuncia e la gogna mediatica.

    Al vaglio il complotto alieno.
    Attendete fiduciosi.

Come diventare Fascisti


Come diventare Fascisti
(per davvero, non le barzellette viventi che girano). 

Essere Fascisti non è per nulla scontato e per niente facile.

Scontato e facile è dirlo.
Mi spingo a dire che persino durante il ventennio davvero pochi italiani potrebbero essere identificati come Fascisti. 

Anche solo per una questione strutturale essere Fascisti richiede tempo.
Non diventi Fascista per una presa di consapevolezza (anche certo), per delle motivazioni ideologiche (ovviamente non devono mancare) ma principalmente per un processo di lento irradiamento dell’odio verso l’umanità in genere che potresti accostare come similitudine alla stagionatura.
Non puoi accorciare la stagionatura di qualcosa, viene fuori una cagata. 

Concetto su cui riflettere, d’altronde. 

Un punto fermo dell’essere Fascista sta nel fatto che non puoi essere giovane.
Sotto i 30 anni (anno più anno meno) semplicemente non hai abbastanza esperienza del mondo per vivere nulla con cognizione di causa. 

Per alcuni questo stadio non arriva mai, ma è giusto per fissare dei parametri.

Le tue azioni, che lo ammetta o meno, sono dettate dall’ansia spasmodica di apparire splendido e desiderabile al mondo esterno. Negli uomini, specificatamente, si esplica nel cercare belle fighe da sbattere ed esporre come trofeo, prima di qualsiasi altra cosa.
Sulle donne non mi azzardo ma immagino beccare il pollo più ricco da sfoggiare con le amiche.

Passata l’età soglia, se hai abbastanza cervello, si solleva il velo di Maya e vedi il mondo per la torta di merda che è. A questo punto e solo a questo punto hai 3 strade:
Credere di combattere per il bene.
Credere di poterti tirare fuori. 

Oppure la strada maestra: Diventare Fascista. 

Se ti stai chiedendo perchè non ci sia il combattere per il Male è perchè coincide con il combattere per il Bene. 

Sì, ci mette un po’ ad arrivare ma arriva, tranquillo. 

Credere di combattere per il bene, infatti, è una illusione. Tutti pensano di sapere cosa è bene, tutti pensano di essere nel giusto e tu sei solo l’ennesimo rompicoglioni presuntuoso che cerca di allontanare la brava gente dal piatto dove mangia. 

Credere di potersi tirare fuori è un’altra bella illusione. Sei parte di un ecosistema che non hai creato ma a cui non puoi sottrarti. Che tu lo voglia o meno, per quanto possa coltivare indifferenza e ritrazione dei sensi, la maggioranza bue, ben orchestrata da chi di dovere, deciderà anche per te. Si chiama Democrazia. La danno accompagnata assieme a pessimismo e fastidio.
Sì, la devi mangiare tutta. 

Infine parliamo della strada maestra, l’unica che ti può consentire di vivere felice e, perchè no, di toglierti anche qualche soddisfazione.
Il Fascismo (oh non importa di che colore bello mio, il colore è appunto la verniciata che gli dai per comodità) nasce dal profondo odio e disprezzo per il genere umano (incluso te stesso) e si struttura ramificandosi in ogni pensiero ed ogni azione. 

Se hai passato i 30 anni, hai sollevato il velo di Maya, e hai lasciato che l’odio stagionasse in te per almeno 8-10 anni ora sei pronto per vivere con una nuova etica. 

Te la svelo semplificata così che tu possa allenarla. 

Tratta il resto del mondo come tratti il tuo cane. 

Puoi volergli bene ma non devi mai dimenticare che se ti piscia in casa devi dargli subito una randellata. Sii rigido nelle regole ma di tanto in tanto fai lo splendido con qualche concessione. 

Non dimenticare MAI di ricordare tutte le volte che serve che sei tu il maschio Alpha, ma non ostentare. Sopratutto non manifestare chi sei veramente.
Ricorda, il tuo cane pensa che tu sei come lui.
E’ per questo che ti considera capobranco. 

Questo articolo ti ha fatto incazzare?
Bene.
Molto bene, lascia che l’odio cresca forte dentro di te.
Forte forte forte.

Ci rivediamo tra 8-10 anni. 

Problemino di quinta elementare

Problema:

Un antisemita che crede nel complotto ebraico e un filo-palestinese decidono di unirsi per uno scopo comune.
L’accordo è lavorare per 30 giorni assieme  mettendo in comune le proprie risorse.
 

Ma:

Poiché ad uno dei due verrà in mente di metterla nel culo all’altro un giorno prima dello scadere del trentesimo giorno.
…e…
Poiché all’altro verrà in mente di poter essere inculato un giorno prima della scadenza e allora sarebbe una brillante idea a sua volta sbattergliela nel culo due giorni prima della scadenza.
 

Calcolare quanto tempo durerà l’accordo.

… avete 15 minuti…

( e questo conta come suggerimento )

Cercasi ariano serio e referenziato per amicizia e possibile relazione. Astenersi perditempo.