Paure infondate

20130310-115654.jpg

Caro Sergente Zimm,
Sono davvero molto preoccupato.
Malgrado la mia totale assenza di fiducia nella razza umana in questo periodo noto segnali preoccupanti di ribellione. Mi rassicuro pensando che alla fine il popolo segue chiunque sia abbastanza abile da interpretare in suo desideri “di pancia” per cui non ci sia da preoccuparsi su una sua presa di coscienza reale.
Però… però, numeri alla mano, questo popolo di incazzati comincia a fare paura. Che potrebbe succedere se la sinistra sfruttasse questo momento per porre le basi ad una educazione reale di queste persone?
Abbiamo sempre avuto la meglio con la logica del dividi et impera.
Che succederà se manca il primo elemento?
K.A.

Rilassati.
La gente è maledettamente pigra ed un gregge rimane un gregge.
Per quanti motivi possano trovare per stare uniti noi ne troveremo dieci volte tanto per dividerli.
Poco importante che siano fondati o meno.
Faremo come sempre.
Un bel polverone.
La sinistra che temi è invece il migliore alleato. Razionalizzano e vogliono il meglio e il giusto. Nel loro bisogno di avere il bene senza ombre cannibalizzano chiunque non rispetti i loro standard. Non ce la faranno mai.
Per questo li sovvenzioniamo con tanta generosità.

Annunci